Perché il legalese è così diffuso?

Quante volte, online, abbiamo a che fare con frasi scritte in legalese, un linguaggio fatto di termini tecnici, difficili da capire e che ci lasciano disorientati?

C’è un luogo comune ancora abbastanza diffuso. Sei professionale ed esprimi solidità se comunichi usando termini specialistici e frasi complesse. Se invece scegli uno stile più spontaneo e parole semplici sei poco attento e accurato.

La realtà è ben diversa: l’effetto che il legalese provoca nelle persone è frustrazione.

Ok, allora perché è ancora così diffuso?

1. Perché si tiene poco in considerazione il lettore

Online, diverse realtà aziendali scelgono di comunicare con un linguaggio di nicchia, fatto di termini e concetti chiari agli addetti ai lavori ma che, ai più, risultano difficili da capire.

 

Esempio di legalese:

Esempio di revisione:

3 vantaggi della versione revisionata

  • Il messaggio è più chiaro, le frasi facili da capire e il testo più breve
  • Fornire la data dell’esito della richiesta permette all’utente di avere la situazione più sotto controllo
  • Mostrare il numero e i dettagli del conto evita all’utente lo sforzo di ricordare o capire qual è il conto associato

2. Perché c’è una certa distanza tra l’azienda e i suoi clienti

Questo accade spesso nel settore bancario, ad esempio, dove dare del lei sul sito pubblico e nell’area privata è una prassi ancora in uso. Questa distanza alimenta la formalità e, di conseguenza, l’uso del legalese.

 

Esempio di legalese:

Esempio di revisione:

3 vantaggi della versione revisionata

  • Dare del tu permette all’utente di immedesimarsi meglio nello scenario che si sta descrivendo
  • La comunicazione è più adeguata al contesto digitale
  • Anticipare all’utente come fare per bloccare una carta lo rassicura sull’uso del prodotto in caso di bisogno

3. Perché lo dicono i legali

Spesso, quando proponiamo ai nostri clienti una modifica radicale del copy il feedback è “Siamo d’accordo con voi, ma prima dobbiamo sentire i nostri legali per essere certi di poterlo dire in quel modo”.

In diverse occasioni i legali hanno capito e approvato le nostre proposte. In altre, invece, hanno semplicemente riposto con un “No”.

Di certo quello col legale è un passaggio irrinunciabile per assicurarsi che quanto scritto sia corretto al 100% e tuteli l’azienda. È però evidente che ci sono ancora ampi margini di intervento per un copy sempre più user-friendly.

OK, quindi non si possono più usare termini specialistici?

La dignità del linguaggio specialistico non è messa in discussione. Al contrario, talvolta è necessario usare un tecnicismo per comunicare in modo preciso di cosa si sta parlando. Il contesto, però, non va mai trascurato e l’utente va sempre aiutato a capire, ad esempio fornendo una spiegazione “in parole povere”.

Lascia un commento

avatar
  Impostazioni notifiche  
Inviami una email:

Utilizzando il sito, accetti l'uso dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi