Quando coinvolgere gli utenti? Sempre!

Conoscere i propri utenti è un aspetto fondamentale per chi progetta prodotti/servizi. Sapere quali sono i loro bisogni, i loro obiettivi, le loro aspettative e i loro comportamenti sono tappe fondamentali se vogliamo creare dei prodotti che le persone useranno e creare una connessione emotiva con loro.

Quanti e quali tipi di ricerca

Possiamo conoscere gli utenti coinvolgendoli in tutte le fasi del processo di design.
Nel campo della user experience è comune fare una distinzione tra diversi tipi di ricerca. Sicuramente una prima distinzione da fare è tra:

  • ricerche attitudinali, cioè metodi che hanno l’obiettivo di esplorare le opinioni o i pensieri degli utenti in merito a un prodotto/servizio
  • ricerche comportamentali dove il focus è su ciò che gli utenti fanno cioè come usano un prodotto/servizio.

All’interno di ciascuna di queste tipologie possiamo poi avere:

  • metodi quantitativi che rispondono alla domanda Quanto?
  • metodi qualitativi che rispondono alla domanda Perché?

Come facciamo ricerca in Doralab

Da sempre in Doralab ci concentriamo sui comportamenti che gli utenti mettono in atto, piuttosto che sulle loro opinioni, e li indaghiamo principalmente attrvaerso metodi qualitativi, perché:

  • i comportamenti sono più “stabili” delle opinioni che invece possono cambiare in un arco brevissimo di tempo (a volte anche all’interno di una sessione di test)
  • permettono di conoscere come un utente usa un prodotto nel contesto reale
  • osservando gli utenti e interagendo con loro è possibile capire il perché mettono in atto certi comportamenti
  • permettono di identificare le criticità che incontra l’utente nell’usare un prodotto e le modalità di risoluzione dei problemi che mette in atto

Avendo fatto propri i concetti dell’approccio Human-Centred, nei nostri processi l’utente è sempre al centro di tutto (senza naturalmente trascurare le esigenze di business).

Il nostro processo di lavoro si compone di 4 fasi principali

Processi in Doralab

  • Ricerca esplorativa: coinvolgiamo gli utenti per individuare i loro bisogni e comportamenti, i loro modelli mentali, il customer journey con i relativi pain points e cominciamo a comprendere il loro linguaggio e come definiscono e descrivono le cose. Parallelamente svolgiamo workshop e interviste agli stakeholder per indagare le esigenze di business.
  • Concept design: in questa fase traduciamo gli insight della ricerca esplorativa in idee progettuali. Personas, customer journey e scenari sono sicuramente gli strumenti della ricerca che più di altri supportano i nostri designers nella generazione di idee perché hanno sempre presenti chi sono gli utenti per i quali stanno progettando e quali sono i loro bisogni che dobbiamo soddisfare. La fase di concept design si conclude con la selezione dell’idea che meglio soddisfa i bisogni degli utenti e meglio supporta i loro comportamenti.
  • Prototipazione: in questa fase trasformiamo il concept in un prototipo, più o meno fedele al prodotto finale, che possiamo sottoporre agli utenti per il test.
  • Durante la fase di test con utenti facciamo usare ad alcune persone il prototipo del prodotto/servizio e osservando come lo fanno, capiamo le difficoltà che incontrano così da individuare le criticità prima che il prodotto venga rilasciato sul mercato.

Le fasi di prototipazione e test sono strettamente collegate tra loro e sono oggetto di diverse iterazioni: testiamo il prodotto, individuiamo le criticità, risolviamo le criticità e testiamo di nuovo.

Perché è importante fare ricerca?

Molto spesso gli utenti vengono coinvolti solo nelle fasi finali del processo, per validare le soluzioni ed eliminare gli errori. Ma coinvolgerli solo alla fine in molti casi può essere troppo tardi.

Sistemare degli errori è più costoso che evitare di farli.

Per questo cerchiamo sempre portare i nostri clienti a dedicare una parte consistente del progetto all’attività di ricerca prima che il prodotto vengo rilasciato: coinvolgere gli utenti fin dalle fasi iniziali di un processo aiuta a sapere se un’idea è veramente utile per loro, se abbiamo interpretato correttamente i loro bisogni e riusciamo a supportarli efficacemente nell’esecuzione dei loro compiti.

Lascia un commento

avatar
  Impostazioni notifiche  
Inviami una email:

Utilizzando il sito, accetti l'uso dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi